top
logo

Chi è online

 91 visitatori online

Archivio Museo


M° Giuseppe Di Benedetto PDF Stampa E-mail
Scritto da Totò Mirabile   
Martedì 22 Febbraio 2011 20:20

M° Giuseppe Di Benedetto

 di benedetto.jpg - 122.69 Kb

Pianista, diplomato presso il Conservatorio "V.Bellini" di Palermo sotto la guida di Enza Vernuccio, ha poi proseguito gli studi perfezionandosi nel ruolo di Maestro Collaboratore, a Milano sotto la guida di Roberto Negri (Teatro alla Scala), a Palermo con Domenico Sanfilippo (Teatro Massimo). A Norimberga (Germania), sotto la guida di Rosemarie Cabaud ha approfondito il repertorio Vocale da Camera e la Liederistica. Ha seguito i Corsi di "Musica da Camera" con il M° Demetrio Comuzzi ed "Interpretazione Musicale" con il M° Ennio Pastorino.

Giuseppe Di Benedetto è un pianista che predilige prevalentemente la Musica da Camera, sia strumentale che vocale. In questo, vanta collaborazioni con artisti noti quali il mezzosoprano Marianna Pizzolato, il soprano Brigitte Hool ed il baritono Conrad Jarnot.

Nel 2004 è fondatore del Quintetto Siciliano (Pf e Quartetto d'Archi) con il quale approfondisce la vasta letteratura che questa formazione dispone: R. Schumann, C. Franck, A. Dvorak, D. Shostakovic, G. Faurè, G. Martucci, F. Margola, etc...
La sua attività musicale lo ha portato ad esibirsi in Italia, Spagna, Germania, Svizzera, Argentina, Cile, Uruguay, Canada.

E' risultato vincitore in numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali quali: I° Premio al Torneo Internazionale di Musica svolto a Saragozza (Spagna); I° Premio al XVIII° Concorso Internazionale di Musica Vocale da Camera di Conegliano Veneto (Tv); I° Premio Assoluto all' VIII° e X° Concorso Nazionale "B. Albanese" di Caccamo (Pa).

L' amore per il Teatro di Parola e gli incontri con l'attrice ROSALINA NERI prima, e con la drammaturga TERESA POMODORO in seguito, hanno indirizzato la sua attività artistica verso una nuova avventura che è quella di PIANISTA-COMPOSITORE. Figura, che gli ha permesso di essere inserito in numerose produzioni nel panorama teatrale nazionale e che intende sperimentarla con vivo interesse e nuova ispirazione, dopo il grande apprezzamento di pubblico e degli addetti ai lavori, partendo dall'idea che la musica dal vivo in palcoscenico può solo migliorare una già naturale emozione che è data dalla "Parola".

Ha composto, su commissione della Fondazione "Benedetta d'Intino" di Milano il brano "Sweet Lullaby", utilizzata nello spot "Mediaset per il Sociale" con Ottavia Piccolo andato in onda sulle reti Mediaset nell'aprile 2009.

Per il Teatro No'hma di Teresa Pomodoro di Milano, ha firmato ed eseguito dal vivo le musiche per gli spettacoli "L'Acqua non ha Nemici" - "Il Viandante dell'Asfalto"- "Serata-Evento dedicato alla Pace". Attualmente è impegnato con lo stesso, nel ciclo "Il Cinema va in Teatro": Ciclo che comprende quattro appuntamenti al quale partecipano grandi nomi del Cinema Internazionale quali l'attore Franco Nero, i registi Lina Wertmuller, Pasquale Squitieri e Marco Bellocchio.

Per il Teatro di Verdura di Milano, compone la colonna sonora per la "Gilda del Mc-Mahon" di G. Testori interpretata dall'attrice Rosalina Neri.

Ha tenuto una lezione all'Università Telematica UniNettuno, partecipando alla trasmissione "L'Italia che pensa" nella puntata dedicata alle sue composizioni andata in onda sulle reti Rai Nettuno e Rai Due.

Con le sue musiche ha aperto nel luglio 2010 a Vigevano (PV) il concerto del cantautore Roberto Vecchioni, inserito nella programmazione 10 GIORNI SUONATI, organizzato e promosso dalla BarleyArts di Claudio Trotta.

Le Collaborazioni Teatrali dalla stagione 2005/06 ad oggi sono: Teatro Stabile Biondo di Palermo, Teatro Franco Parenti di Milano, Teatro A. Ponchielli di Cremona, Spazio Teatro No'hma di Milano, Teatro Alle Vigne di Lodi, Teatro della Memoria di Milano, Teatro di Verdura di Milano. Collaborazioni arricchite da prestigiose firme registiche quali: Pietro Carriglio, Aleardo Caliari, Teresa Pomodoro, Andrèe Ruth Shammah e Charlie Owens.

Attualmente vive a Milano dove, oltre a collaborare con i vari Teatri di Parola meneghini...e sogna, un giorno, di poter divulgare e valorizzare le sue composizioni in tutto il mondo.

.

vai a capo
Ultimo aggiornamento Martedì 22 Febbraio 2011 21:41
 

bottom